Storia

La  Società Ginnastica Pro Vercelli 1892  a.s.d.  nasce nel 1887 con un esiguo gruppo di entusiasti sportivi, ma l’affiliazione ufficiale alla Federazione Ginnastica d’Italia porta la data dell’11 luglio 1892.

In seguito alla costituzione delle sezioni di Scherma, Calcio e Tennis si formò l’Unione Sportiva Pro Vercelli, che mantenne tale denominazione fino al 1978, anno in cui ogni sezione ebbe la propria autonomia con proprio atto costitutivo e statuto.

Squadra femminile

Squadra femminile

storia-medagliere2

Dal 1892 la Ginnastica Pro Vercelli ha ininterrottamente svolto attività federale alternando periodi di risultati ai massimi livelli ad altri meno eclatanti, specialmente negli anni 1915 – 18 (prima guerra mondiale) e 1940 – 45 (seconda guerra mondiale).

presidenti

Fin dai primi anni di attività la Ginnastica Pro Vercelli si distinse a livello nazionale e internazionale, come si apprende da un articolo apparso su “Stampa Sportiva” della primavera 1906, in cui tra l’altro si legge:

“la Pro Vercelli, sotto modesti auspici, sorgeva nella città nostra una quindicina di anni fa…Essa, superando non poche difficoltà, non mancò mai di partecipare ai più importanti concorsi ginnastici tenutisi in Italia, riportando ovunque allori su allori. Il suo stendardo che è completamente tappezzato di corone di alloro, di quercia e di medaglie d’oro e d’argento, ne fa fede… Uno degli scopi principali della Pro Vercelli, oltrechè fare ginnastica accademica, è quello dei dare maggior sviluppo possibile all’educazione fisica inculcando nelle masse l’amore agli sport… La Pro Vercelli non poco lavoro ha fatto dal giorno della sua fondazione ad oggi.
Essa ha bandito quattro concorsi, tre interprovinciali ed uno nazionale, che ebbe luogo l’anno scorso in occasione della inaugurazione della magnifica palestra comunale…”

Nei primi anni i ginnasti si allenavano nello scantinato dell’Abbazia di S. Andrea di Vercelli.

 

I primi dirigenti furono l’Avv. Luigi Bozino (Presidente), l’Ing. Francesco Bertinetti (Vice Presidente), il Prof. Domenico Luppi (allenatore e Direttore Tecnico).

I risultati di maggiore rilievo si registrarono:

  • nel 1905 a Firenze – 1° posto assoluto di squadra al concorso internazionale
  • nel 1906 a Milano – 1° posto assoluto di squadra al concorso internazionale
  • nel 1924 a Firenze – 1° posto assoluto di squadra al concorso internazionale
Medagliere

Medagliere

Nel 1924 nacque la squadra femminile (in attività fino al 1927) che partecipò ai Concorsi Nazionali a Bologna e Roma.

Tra i bravissimi ginnasti si distinse Marino Frova, che divenne in seguito istruttore e direttore tecnico, e , fino in tarda età, preparò squadre di alto livello: nel 1954 la sua ultima grande squadra si distinse al Campionato Nazionale a Firenze riportando l’ultima medaglia d’oro che completò il ricco medagliere, testimone di un glorioso passato; il medagliere ora è custodito nel caveau della Cassa di Risparmio di Vercelli (Biverbanca) di Via S. Cristoforo.

Dante Zacconi

Dante Zacconi

Dai componenti dell’ultima squadra di Marino Frova derivarono i successivi cinquanta anni della Ginnastica Pro Vercelli.
Valerio Muselli e Aldo Rulla furono per anni istruttori delle giovani leve.

Dante Zacconi assunse la direzione tecnica, si qualificò giudice nazionale di gara per la sezione maschile, nel 1974 – 75 diede vita alle sezioni femminili di artistica e di ritmica, fu ideatore e artefice delle palestre di C.so Rigola – che portano il suo nome, divenne Presidente della Società dal gennaio 1984 (suoi predecessori erano stati il Prof. Franco Loiacono ed il Dott. Luciano Scalia).

Alla sua morte nell’ottobre 1984, la moglie Carla Novella e le figlie Maria Federica e Maria Paola ebbero l’impegno morale di continuare l’attività.

Numerosi compagni della grande squadra si riunirono per completare l’opera da lui iniziata, predisposero la pavimentazione in legno della palestra riservata agli attrezzi e divennero soci sostenitori.
Aldo Bavagnoli, medico sociale dal 1974, fu eletto Presidente e rimase in carica fino al suo decesso (26 marzo 2006); Giuseppe Osti, Carlo Piovera e Francesco Testa fanno parte dell’attuale Consiglio Direttivo.

stella coni

Affiliazione CONI

Nel 1967 l’Associazione Ginnastica Pro Vercelli riceve dal CONI la Stella d’Oro al merito sportivo.

Nel 1992 per festeggiare i “100 anni” la Ginnastica Pro Vercelli organizza il Campionato Nazionale Maschile Juniores e Seniores: tra i ginnasti in gara Igor Cassina, Alberto Busnari e Matteo Morandi, ossia gli attuali Azzurri delle Olimpiadi di Atene 2004.
Nel 1994, nella ricorrenza dei 125 anni della Federazione Ginnastica d’Italia, il Presidente Bruno Grandi, alla presenza del Presidente della Repubblica, On. Scalfaro, consegna alla Pro Vercelli quale benemerita Società Centenaria, la bandiera e la targa della Federazione.

Nel 1977-78 la prima squadra femminile è ammessa ai campionati nazionali.

femminile

Nel novembre del 2000, alla riunione indetta dalla reale Società Ginnastica di Torino, la Ginnastica Pro Vercelli è presente nelle persone di Maria Paola Zacconi e Carla Novella Zacconi per la costituzione dell’U.N.A.S.C.I. (Unione Nazionale Associazione Sportive Centenarie Italiane) di cui fa parte quale società fondatrice con codice n. 05.
Nel 2003 Maria Federica Zacconi viene eletta nel Consiglio Direttivo Nazionale dell’U.N.A.S.C.I, quale Membro del Collegio dei Probiviri.
Nel corso degli ultimi trent’anni molti sono stati i titoli regionali e le partecipazioni a livello nazionale sia individuali che di squadra per tutte e tre le sezioni (maschile, femminile e ritmica). Gli attuali istruttori, tutti ex ginnasti della Pro Vercelli, sono regolarmente qualificati attraverso i corsi indetti dalla Federazione.